TOSSICODIPENDENZA

I   N O S T R I   S E R V I Z I

Offriamo ai giovani, in condizioni di disagio e non, precise indicazioni ed informazioni per orientarli ed accompagnarli nel Sociale. Forniamo agli adolescenti ed ai giovani che, per diversi motivi, sono più esposti al pericolo delle varie dipendenze e, in generale, a tutti i cittadini una serie di informazioni utili a favorire il loro orientamento nel panorama delle risorse formative e culturali nonché socio-assistenziali disponibili nel territorio, predisponendo la messa in campo di un complesso di azioni atte a facilitare la loro inclusione nel tessuto sociale e lavorativo, incoraggiando la loro voglia di autorealizzarsi.

Prevenire la tossicodipendenza significa venire prima di lei, prima che si sia verificata. Significa inoltre agire sui fattori di rischio favorenti il consumo e l’abuso – che, ripetuto, genera dipendenza – di sostanze psicotrope a scopo non-terapeutico.
Credere nella prevenzione significa credere che sia possibile arrivare in tempo e che sia possibile farci qualcosa. Credere nella prevenzione è credere che alcuni fattori di rischio possano essere individuati e modificati.

La prevenzione gioca un ruolo essenziale nell’arginare il fenomeno della dipendenza da sostanze d’abuso e delle dipendenze comportamentali. Pertanto è essenziale definire strategie integrate focalizzate sia sulla potenzialità delle capacità personali (ad esempio competenze socio-emotive e relazionali) sia su azioni di conferma e di rinforzo dell’ambiente di vita attraverso i metodi “life skills education” e “peer education”.

Che cos’è il servizio per le tossicodipendenze e alcol-dipendenze?

E’ un servizio sociosanitario della ASL istituito per affrontare le problematiche legate alla dipendenza patologica delle seguenti sostanze:

eroina – cocaina – amfetamina – allucinogeni – hashish – marijuana – alcol – psicofarmaci – nuove droghe (esctasy, ketamina) – tabacco – gioco d’azzardo – altre dipendenze patologiche

L’unità operativa Ser.T. garantisce agli interessati l’anonimato nonché sostegno e informazione alle famiglie.

A CHI È RIVOLTO

Le prestazioni sono fornite gratuitamente ai cittadini italiani e stranieri regolarmente iscritti al Servizio Sanitario Nazionale. Per alcune prestazioni rivolte a cittadini non residenti nel territorio è necessaria l’autorizzazione del Ser.T. di residenza.
Per gli stranieri irregolari (stranieri temporaneamente presenti), sono garantite alcune attività e prestazioni essenziali.

Le principali finalità del servizio di accompagnamento e sostegno al lavoro sono:

 Favorire l’inserimento e il reinserimento lavorativo dell’utente attraverso azioni mirate sia individuali che di gruppo.
 Aiutare l’utente ad attivarsi maggiormente nella ricerca del lavoro.
 Assistere l’utente nella predisposizione di un progetto professionale coerente e di un piano operativo realistico di inserimento lavorativo.
 Seguire la realizzazione dell’inserimento lavorativo dell’utente, fornendo supporto sia in fase di avvio, che nella concreta realizzazione dell’inserimento. 
 Sensibilizzare il contesto socio/produttivo e promuovere il lavoro in rete, al fine di creare sinergie e collaborazioni per l’inserimento e il reinserimento lavorativo.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Compila il moduo e richiedi maggiori informazioni.
Un nostro operatore ti risponderà nel più breve tempo possibile per esaudire le tue richieste

I campi contrassegnati con un * sono obbligatori

Consorzio “Terzo Settore” O.N.L.U.S.

Sede legale: Volla alla Via Raffaello Sanzio n. 23/f – 80040 –
P.IVA: 07905370636.
Tel: 081.7744322
Fax: 0817336503;