Masseria Antonio Esposito Ferraioli
News

Ritorna alla normalità la Masseria Antonio Esposito Ferraioli

Oggi finalmente scriviamo la parola FINE alla vicenda, legata ad un sequestro del 2014, che aveva rischiato di interrompere il lavoro svolto fino ad oggi sulla Masseria Ferraioli, Bene Confiscato alla criminalità.

Siamo rimasti con il fiato sospeso ma ancora una volta abbiamo dimostrato che il “NOI” vince sempre!
Dall’impegno delle Istituzioni tutte, fino alle Forze dell’Ordine, passando per la straordinaria vicinanza della Comunità degli Orti della Masseria e di centinaia di cittadini che a gran voce hanno chiesto di non interrompere una delle più significative esperienze di riutilizzo dei beni confiscati della provincia di Napoli.

Da oggi, quindi, non solo riprendono le attività degli orti urbani ma si ricomincia con maggiore forza con tutta la programmazione:
– il PON Legalità che, con il Comune di Afragola, ci vedrà ristrutturare la Masseria per un importante progetto di creazione di una casa di accoglienza per donne e minori vittime di violenza;
– il pescheto con i suoi preziosi frutti;
– il Museo Vivente della Biodiversità;
– la start up dell’ Associazione MIA – Memoria Inclusione Autonomia e le donne che con noi dovranno sviluppare una nuova impresa sociale al femminile;
– e, soprattutto, uno spazio aperto a tutti i cittadini che dalla Masseria Ferraioli vogliono chiedere a gran voce una vita senza corruzione e malaffare.

Ancora un GRAZIE a tutti!
Ai nostri partner: Cgil Napoli, L’Uomo e il Legno, Radio Siani la Radio della Legalità, Equobar – Associazione Sott’e’ncoppa.

L’avvocato Ciro Sito che ci hanno supportato in modo prezioso nella vicenda legale

I giornalisti e le testate che hanno seguito al vicenda con attenzione e precisione, come il Tgr Rai Campania e dalSociale24 sempre a dare le notizie in tempo reale.

Il Sindaco Claudio Grillo, il presidente della Commissione Anticamorra e Beni Confiscati della Regione Campania Carmine Mocerino, il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa, la Commissione Nazionale Antimafia, i Carabinieri di Afragola.

….e a tutti coloro che ora ci “sfuggono” ma con i quali sappiamo che abbiamo vinto una battaglia, importante, e che altre sfide ben più ambiziose ci aspettano!

QUI LA CAMORRA HA PERSO!

About the author

Relative Posts